fbpx

Perché non riesco a trovare il mio sito web su Google?

La ricerca di Google non è altro che la porta d’accesso per il mondo di Internet. Sebbene non sia l’unico, Google è il motore di ricerca più utilizzato al mondo. Pertanto, per sopravvivere, qualsiasi sito Web deve essere classificato su Google.

Tuttavia, a volte le cose non funzionano come dovrebbero. Il tuo sito Web è pronto, ma in qualche modo non viene visualizzato nei risultati di ricerca di Google. Potrebbe esserci più di un motivo dietro e per fortuna, la maggior parte sono facili da risolvere.

Ecco i 4 possibili motivi più comuni per cui non riesci a trovare il tuo sito Web su Google e come risolverli:
1. Il tuo sito Web è nuovo

A volte, le risposte più semplici sono quelle giuste. Google aggiorna periodicamente il suo indice. È del tutto possibile che, poiché il tuo sito Web è nuovo, Google non ha ancora avuto la possibilità di indicizzarlo. Aspettare un pò di tempo può spesso risolverlo. Una semplice ricerca “site:tuodominio.it” dovrebbe restituire almeno un risultato se il tuo sito Web è stato indicizzato. Esegui frequentemente questa ricerca per verificare quando il tuo sito viene indicizzato.

2. Funzionalità anti-indicizzazione

A volte, il tuo sito Web potrebbe avere funzionalità “anti-indicizzazione” attive che potrebbero impedire a Google di indicizzarlo. Tali funzionalità sono utili quando non desideri che il tuo sito Web appaia su Google, ad esempio un sito Web di nicchia riservato a un pubblico selezionato. Ma a volte queste funzionalità sono abilitate per impostazione predefinita, impedendo al sito Web di essere indicizzato. Una di queste caratteristiche è il tag “no index”. È una parte del codice HTML che può apparire nel codice sorgente di una o più pagine del tuo sito Web. È necessario cercarli e rimuoverli. Anche WordPress ha una funzione che scoraggia i motori di ricerca dall’indicizzazione di un sito. Puoi facilmente disabilitare questa funzione in Impostazioni >> Lettura.

3. Non ottimizzato per i crawler web

I crawler Web sono programmi utilizzati da Google per “scansionare” i siti Web e indicizzarli. Tuttavia, a volte un sito Web non è ottimizzato per la scansione. I crawler Web cercano fattori come meta-contenuto, parole chiave, qualità del contenuto, ecc. Se uno o più fattori sono scarsi, i web crawler potrebbero ritenere il sito Web sospetto e saltare l’indicizzazione.
I crawler Web potrebbero anche ignorare il tuo sito Web se manca un file robots.txt. Il file di testo contiene informazioni destinate esclusivamente ai crawler Web: dove e come possono navigare all’interno del sito Web. Un file robots.txt mancante o manomesso ostacola anche la scansione.

4. Google ha rimosso il sito Web

Abbastanza spesso, lo stesso Google è il motivo per cui il tuo sito Web non viene visualizzato nelle ricerche di Google. Potrebbero esserci molte ragioni dietro. Google può sanzionare manualmente il tuo sito Web per una violazione delle Linee guida per i webmaster e ricevi un messaggio di avviso. In caso di problemi di qualità (come backlink scadenti, spamming con parole chiave, ecc.), Google ti penalizza automaticamente. In entrambi i casi, puoi fare appello contro di esso apportando le necessarie modifiche al tuo sito web. Quando un sito web perde improvvisamente quasi tutto il suo traffico, Google esegue il sandbox del sito e lo rimuove dal suo indice. Il passaggio più grave è il divieto, in cui Google rimuove completamente il dominio del sito Web e non può essere reindirizzato.

Conclusioni

Google è essenziale per qualsiasi attività commerciale e ogni giorno senza di essa è un giorno perso per il tuo marchio. Tuttavia, ora capisci i motivi esatti per cui il tuo sito web potrebbe non apparire su Google.

Comments

There are no comments yet.

Leave a comment